Home
Chi siamo
Prenotazioni
Informazioni
Dicono di noi
Fotografie
Cielo Del Mese
Meteo
Inq. luminoso
Astro Test
Fasi Lunari
Lune di Giove
Il Sole oggi
Statuto
Vecchie News
Links
          Scrivici
:
  info@cielidolomitici.it


CLIMBERS OF THE SKY



Web Master:

Andrea De Nardin

andrasy94@gmail.com

 

 

 

 

NEWS 2010:

 

MARATONA MESSIER

Riascolta il racconto della Maratona Messier su radio più:

1 parte  -  2 parte  -  3 parte  -  4 parte

Complimenti a Claudio Prà e Vittorio De Nardin.


Sapevate che esiste anche una maratona del cielo? Essa non prevede di percorrere a piedi i fatidici 42 km. e 195 metri, ma la fatica per portarla a termine è probabilmente simile.

Si tratta in sostanza di osservare in una notte  110 oggetti tra i più belli del cielo profondo, contenuti in un famosissimo catalogo stilato da un antico astronomo nel diciottesimo secolo. L'astronomo in questione è Charles Messier, cacciatore di comete, che nelle sue osservazioni spesso si imbatteva in oggetti 'misteriosi' per i telescopi dell'epoca, che oggi sappiamo essere ammassi di stelle, nebulose e galassie. Messier annotò questi oggetti per non scambiarli per comete, oggetti che in seguito finirono su un catalogo, il Catalogo Messier,  la bibbia per chi comincia a osservare il cielo profondo.

I 110 gioielli sono distribuiti tra le varie stagioni ma intorno all'equinozio di primavera risultano visibili quasi tutti in una sola notte, naturalmente rincorrendoli con molta abilità dal tramonto all'alba in condizioni ottimali di trasparenza.

Negli Stati Uniti la 'Maratona Messier' è famosissima mentre in Italia in pochi la affrontano.

Nel marzo scorso Claudio Pra e Vittorio De Nardin, dell'Associazione Astrofili Agordini Cieli Dolomitici, hanno voluto provare a "correrla", passando un intera notte insonne e all'addiaccio dai quasi 2600 metri del Nuvolau, osservatorio privilegiato sopra Passo Giau. 16 ore all'aperto a quella quota, accompagnati dal gelido vento di fine inverno, hanno messo i due astrofili a dura prova, ma la volontà di portare a termine felicemente l'avventura è stata più grande di freddo e sonno e alla fine ha avuto la meglio.

La incredibile esperienza è finita prima su un forum di astrofili, suscitando un enorme scalpore  e successivamente sulle pagine del mensile astronomico Coelum che vi dedica un servizio corredato con alcune fotografie nel numero di maggio.

Lunedì 24 maggio alle 15.00, sull'emittente locale dell'Agordina Radio Più, andrà in onda un programma dedicato alla Maratona Messier 2010. Racconteremo quella fantasticha notte, le sensazioni, le paure, la stanchezza, le soddisfazioni. Per ascoltare la trasmissione ci si può anche collegare al sito http://www.radiopiu.it/
Il programma sarà replicato martedì 25 maggio intorno alle 21.00.

La replica del racconto della Maratona Messier a Radio Più è stata spostata a giovedì 27 maggio alle 21.00.


Visto che le nubi ci nascondono da tempo le meraviglie dell'universo, gustatevi questo video in cui ci si fa un idea sulle dimensioni di alcuni oggetti che lo compongono (e sulla nostra piccolezza).
 

 

 

conferenza per "Gli amici dell'Istituto Bellunese, per ricerche sociali e culturali".

Giovedì 29 aprile, presso la Sala Muccin del Centro Giovanni XXIII° di Belluno, Cieli Dolomitici ha tenuto una conferenza per "Gli amici dell'Istituto Bellunese, per ricerche sociali e culturali".

Tomaso Avoscan, Presidente di Cieli Dolomitici, ha parlato dell'osservazione del cielo a partire dagli albori e delle scoperte astronomiche succedutesi nei secoli, approfondendo in particolar modo quelle di Galileo Galilei.
Claudio Pra, Consigliere di Cieli Dolomitici, ha invece proposto la proiezione "Dreams, i  miei sogni ad occhi aperti", suggestive immagini del cielo incastonato nella cornice delle nostre montagne.
La serata è stata molto apprezzata dal numeroso pubblico intervenuto.
Un altra occasione per far conoscere la nostra Associazione al di fuori dell'Agordino.
 

Maggio si presenta con due nuove comete che dovrebbero mostrarsi anche in strumenti di modesta apertura. Una di queste, ne siamo certi, risveglierà in giugno l'interesse degli osservatori più tiepidi, quelli che si muovono solo in presenza di oggetti di una certa luminosità...

 


 

serata osservativa per le classi quarta della scuola elementare di Agordo.

Mercoledì 21 aprile la nostra Associazione ha proposto una serata osservativa per le classi quarta della scuola elementare di Agordo. L'appuntamento era inserito in un percorso di studio su tematiche astronomiche portato avanti dalle insegnanti durante l'anno, percorso che ha  previsto anche una visita al Planetario di S. Tomaso alcune settimane fa.

Promotore della serata è stato il nostro Vittorio De Nardin, che si conferma come uno dei più attivi tra i nuovi Associati. Lo hanno aiutato Alvise Tomaselli e Nevio De Col. Un plauso sincero ai tre astrofili che hanno permesso al centinaio di presenti di potersi cimentare nell'osservazione del cielo al telescopio e al binocolo. Oltre ad osservare la Luna in uno dei suoi migliori momenti, il primo quarto, gli strumenti sono stati puntati su Saturno e Venere, oltre a qualche bella stella doppia. Proprio la presenza della Luna non ha permesso l'osservazione di altri oggetti più deboli.
Speriamo che per qualche ragazzino quello di ieri sera sia stato solo  l'inizio di un "dialogo" con il cielo. In ogni caso per tutti sarà stato sicuramente un momento aggregativo interessante e da ricordare.
 
Un momento della serata con Vittorio De Nardin che illustra le bellezze del cielo.

 

 
 

 


 



 

"La vostra attività ha promosso  la conoscenza dell'astronomia e dei fenomeni celesti nell'Agordino ed oltre i confini geografici del territorio anticipando le proposte divulgative dell'ONU che ha proclamato l'anno 2009 'Anno Internazionale dell'Astronomia". Transito di Venere

Queste le motivazioni che hanno portato al conferimento a "Cieli Dolomitici" del premio del Circolo Culturale Agordino per la diffusione della cultura nella Vallata Agordina, giunto quest'anno alla dodicesima edizione. Un risultato importante che ci rende orgogliosi e che premia sei anni di costante impegno, stimolandoci a continuare nella nostra "missione".


Corso base per astrofili

 

Abbiamo organizzato un corso base per astrofili in tre serate che si terrà:

 

mercoledì 31 marzo alle 20.30 in Sala Biblioteca (sotto al Planetario) a S. Tomaso

mercoledì 7 aprile alle 20.30 in Sala Biblioteca (sotto al Planetario) a S. Tomaso

mercoledì 14 aprile alle 21.00 (uscita sotto il cielo sul Passo Duran)

 

Il corso tratterà argomenti quali:

 

strumenti

accessori

orientamento in cielo

tecniche osservative

cosa osservare

?e molto altro

 

Le iscrizioni saranno raccolte dal primo al 15 marzo. Si può comunicare la propria adesione

telefonando in ore serali allo 0437523186 chiedendo di Claudio

 

Per gli Associati il corso è gratuito mentre i non associati pagano 20,00 euro

 

Per chi vuole intraprendere l�osservazione del cielo in modo più convinto e consapevole è un occasione imperdibile, così come per quanti sentono il bisogno di un approfondimento sui temi trattati

Aspettiamo quindi le vostre adesioni, convinti di aver organizzato qualcosa di importante e più volte richiesto.

 


 

TESSERAMENTO 2010

Cometa MC Naught

Se il cielo ti appassiona entra a far parte del gruppo!

     

TESSERAMENTO 2010

SOCIO ORDINARIO 25,00 €

SOCIO SOSTENITORE DA 30,00 €

SOCIO STUDENTE FINO A 16 ANNI 10,00 €

SOCIO STUDENTE OLTRE I 16 ANNI 15,00 €

 

IL TESSERAMENTO DA DIRITTO A:

Partecipare alla vita associativa

partecipare a corsi gratuitamente

Entrata gratuita per lezioni al planetario

Accesso alla biblioteca dell’associazione

Partecipare a serate osservative

 

 

Modalità di iscrizione:

 

Per iscriverti invia un e-mail a info@cielidolomitici.it con:

Nome, Cognome, indirizzo, data di nascita, numero di cellulare o di telefono

 

oppure recati:

PAKY COMPUTERS VIA ROMA 4 CENCENIGHE

TIPOGRAFIA “PANFILO CASTALDI” VIA GARIBALDI 28 AGORDO

COOPERATIVA  CONSUMO  DI FALCADE  PIAZZA DEL MERCATO 9/A  FALCADE

MARKET DA TOTA CORSO VENETO 33/A CAPRILE

MUNICIPIO S. TOMASO (dal lunedì al sabato orario ufficio)